PEC: mbac-as-mo[at]mailcert.beniculturali.it   e-mail: as-mo[at]beniculturali.it   tel: (+39) 059 230549

Archivio di Stato di Modena

Alternanza Scuola Lavoro

L’alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di convenzioni stipulate con soggetti terzi disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa. Mentre inizialmente questa opportunità era offerta ai soli studenti degli istituti tecnici e professionali, la legge 107/2015 prevede che percorsi di alternanza scuola-lavoro siano attuati anche nei licei (per un totale di 200 ore nel triennio) e che le convenzioni per la loro attuazione possano essere stipulate anche con «i musei e gli altri istituti pubblici e privati operanti nei settori del patrimonio e delle attività culturali, artistiche e musicali». Sono quindi chiamati in causa direttamente anche gli istituti archivistici, con i quali gli istituti scolastici di II grado possono richiedere di attivare progetti di alternanza scuola-lavoro. A tale scopo, è necessario stipulare un’apposita convenzione, che deve obbligatoriamente prevedere una copertura assicurativa e una preventiva formazione generale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, a carico dell’istituto scolastico richiedente. L’accettazione da parte dell’ASMo è subordinata all’effettiva disponibilità del personale interno a svolgere attività di tutoraggio, ed alla possibilità di individuare attività pertinenti. Durate e modalità sono stabilite e declinate nel progetto formativo redatto per ciascun allievo. Gli studenti, seguiti da tutor interni all’Archivio, affiancano il personale dell’Istituto in attività archivistiche e servizi al pubblico in sala di studio e in biblioteca.



Ultimo aggiornamento: 10/10/2019