Quante storie nella storia: 17^ settimana della didattica in archivio

Aula Magna del Liceo classico e linguistico Muratori- San Carlo, via Cittadella, 50- Modena - Soprintendenza archivistica per l'Emilia Romagna, IBC, Anai Emilia Romagna, sezione didattica, Archivio di Stato di Modena

12 maggio 2018 - Conferenza

2018_quante_storie_locandina

Nell'ambito dell'evento "Quante storie nella storia: 17^ settimana della didattica in archivio" promosso dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica per l'Emilia Romagna, IBC- Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia Romagna, Anai- Sezione Emilia Romagna, gruppo di lavoro sulla didattica, l'Archivio di Stato di Modena presenta sabato 12 maggio dalle ore 10 alle ore 13, presso l'Aula Magna del Liceo Classico e Linguistico “Muratori- San Carlo”, (via Cittadella 50- Modena) i laboratori didattici realizzati.
Intervengono: Patrizia Cremonini (Direttore dell'Archivio di Stato di Modena) e Giovanna Morini (Dirigente scolastico Liceo Classico e Linguistico “L. A. Muratori - San Carlo”)

Le diverse attività didattiche e laboratoriali sono state suddivise in due sezioni:

Sezione “Facciamo gli storici"

Il tempo lento dei Longobardi
a cura di P. Cremonini: presentazione del laboratorio didattico elaborato per il 1450° della discesa dei Longobardi in Italia (a. 568) in collaborazione con M. Bertacchini (UNIMORE), L. Grandi (Living History), F. Benozzo (UNIBO), A. Tampellini (studioso del territorio) e il Liceo Classico Linguistico “L.A. Muratori - San Carlo” di Modena, classi II E e II F , ins. C. Monari.

L.A. Muratori e il “Buongoverno di Modena”. Istruzioni ai principi d’Este per assicurare la Pubblica felicità
a cura di R. Lupoli. Presentazione del laboratorio didattico realizzato in collaborazione con il Liceo Classico e Linguistico “L.A. Muratori - San Carlo” di Modena, classe I E , ins. M. Soli.

Modena giacobina e rivoluzionaria
in collaborazione con Associazione Italo Francese ACIF - Sezione di Modena e MEMO Comune di Modena, a cura di F. Collorafi e M. Carfì: presentazione del progetto didattico svolto dall’Istituto IIS “F. Selmi” Liceo Linguistico di Modena, classe IV H ESABAC, Ins. E. Ricci, S. Boncompagni

Sezione "Facciamo gli storico- archivisti"

Caccia al tesoro in Archivio di Stato di Modena
Nell’ambito del progetto “Antenati. Gli archivi per la ricerca anagrafica” promosso e diretto dalla Direzione Generale per gli Archivi MIBACT, presentazione dei laboratori organizzati da Associazione FamilySearch, Associazione Nonsoloscuola e MEMO Comune di Modena, a cura di M. e D. Polelli e M. Lanzetta, realizzati in collaborazione con Scuola primaria “G. Pascoli” classe V B ins. M. Buffagni; Scuola primaria “G. Galilei”, classe IV B ins. A. Buffagni, Scuola primaria paritaria “Madonna Pellegrina”, classi V A e V B, ins. C. Bicchielli.

Storie longobarde: il racconto del lungo viaggio dei Longobardi visto dagli occhi degli studenti.
Letizia Grandi presenta i risultati del concorso letterario nazionale “Storie Longobarde” dedicato alle scuole secondarie di I e II grado e indetto in occasione del 1450° anniversario della discesa dei Longobardi in Italia. I partecipanti hanno inviato racconti brevi e disegni ispirati alla lettura dell’Historia Langobardorum di Paolo Diacono (sec. VIII), oggetto di una maratona di lettura a Cividale del Friuli in occasione della celebrazione dell’anniversario (Pasqua 1° aprile 2018), introdotta da una lezione del prof. Francesco Benozzo (UNIBO), che ha accompagnato con la sua arpa diversi lettori. In tale occasione,“Langobardia Maior”, rete che unisce diverse associazioni di living history e reenactment del periodo longobardo, ha proclamato i vincitori del concorso presso il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo di Cividale del Friuli, partner dell’iniziativa assieme alla Direttrice, dott.ssa Elisa Morandini.All’individuazione dei migliori elaborati per le due categorie hanno collaborato il portale “La Storia Viva” e un’apposita commissione costituita dagli scrittori Ugo Moriano e Giovanna Zordan, l’illustratrice Barbara Jelenkovich e le artiste dell’associazione “Noi dell’Arte” di Cividale del Friuli Antonella Pizzolongo e Flavia Turel.

Per informazioni: 059 230549; as-mo@beniculturali.it

Documenti da scaricare